WHAT I DID THIS YEAR INSTEAD OF WRITING RESOLUTIONS & FREE PRINTABLE 2020 GOALS WORKBOOK

free printable 2020 goals to do list work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download template francinesplaceblog

Happy 2020 everyone! Hope you all had beaufitul Christmas holidays and a great start of the year!

Honestly, it’s been a not so good start of the year for our world with all the bad news coming from various countries and this is the first reason why I didn’t feel to write down personal resolutions this time. But that’s not all.

//

Felice 2020 a tutti! Spero abbiate passato delle bellissime vacanze e un meraviglioso Capodanno!

A dire la verità, quest’anno non è iniziato nel migliore dei modi per il nostro mondo, a sentire tutte le brutte notizie che arrivano da diversi paesi, primo motivo per il quale non mi sono sentita di scrivere la classica lista di buoni propositi. Ma non è tutto.

The last years I shared a printable goals planner and some new year’s thoughts, but this time I understood that it wasn’t enough. Writing down resolutions sounds great on December 31st, we are moved by all the dreams and good vibes and, you know, big motivations and eventually some prosecco, but they start looking a bit hard to reach when it is time to work for them. I will be totally honest, my last year’s list was made of 10 goals and I reached 2 of them. 2!!! You can imagine my frustration (and tears) when I went back to it the last day of 2019. And here we come to what I did this year instead of writing resolutions: a simple, trivial, poetry free, to-do list. Hmm, and what’s the difference? I’ll try to explain below.

//

Gli anni passati avevo condiviso una lista degli obiettivi da stampare e una raccolta di pensieri per il nuovo anno ma stavolta ho sentito che non era abbastanza. Scrivere gli obiettivi suona così bene il 31 Dicembre, quando siamo mossi da sogni e grandi speranze (ed eventualmente anche da un po’ di prosecco), ma diciamoci la verità, una volta iniziato l’anno ci rendiamo conto di esserci fatti prendere un po’ la mano e i famigerati obiettivi sembrano un filino irraggiungibili. Sarò sincera con voi, l’anno scorso la mia lista contava 10 obiettivi e sapete quanti ne ho realizzati? 2. 2!!! Immaginate la mia frustrazione (mista lacrime) quando l’ho riletta l’ultimo giorno del 2019. Dunque, ecco cosa ho fatto quest’anno invece che scrivere la lista dei buoni propositi: ho fatto una semplice, banalissima, priva di poesia lista di cose da fare. Ah. E quale sarebbe la differenza? Ve lo spiego subito.

***

A to-do list is more focused on the steps to reach a goal // Una lista di cose da fare è più focalizzata sugli step necessari per il raggiungimento di un obiettivo

There’s a big difference between the resolution “change my job” and the to-do point “create a new resumee and send it to new companies”. The goal is the same, but it’s the point of view that changes. With resolutions we are focused on the result, with a to-do list we break it down in all the steps needed to reach it. And if we have little steps instead of a big result, well, it will come easier to reach the goal! // C’è una bella differenza tra il proposito “cambiare lavoro” e il dover “creare un nuovo curriculm ed inviarlo a nuove aziende”. L’obiettivo è lo stesso, ma è il punto di vista che cambia. Con i buoni propositi siamo concentrati sul risultato finale, ma con una lista di cose da fare lo scomponiamo in tutti gli step necessari per raggiungerlo. E va da sé che, se un obiettivo è diviso in altri più piccoli, raggiungerlo sarà molto, molto più facile.

A to-do list is like a grocery list // Una lista di cose da fare è tipo una lista della spesa

This may seem ironic but it’s not. When you have a grocery list, you just need to leave your home, go to the grocery, buy what you need and mark it as done. Easy, right? A to-do list is basically the same, but with the little goals of point 1 instead of pasta or veggies. You’ll just need to check the list to know what you have to do! // Questo punto potrebbe sembrare ironico ma non lo è. Quando avete una lista della spesa cosa fate? Uscite di casa, andate al supermercato, comprate quello che vi serve e lo spuntate sul telefono o sul pezzetto di carta che avete portato con voi. Giusto? Ecco, una lista di cose da fare è praticamente la stessa cosa, ma con i piccoli obiettivi visti al punto 1 al posto di pasta e verdure. Dovrete semplicemente guardare la lista per sapere cosa dovete fare!

And what about the word of the year? // E per quanto riguarda la parola guida dell’anno?

Imho the word of the year can be useful but it not always covers all the aspects of our life. For example, I could choose “grow” because I want to improve my career but the same word may be not good for my private aspect. This is why I’d choose one word for each aspect that is important to us, but just as a guide line to write down the things to do. // Secondo me la parola dell’anno può essere utile, ma non sempre copre tutti gli aspetti della nostra vita. Ad esempio, potrei scegliere “crescita” perché voglio crescere professionalmente, ma la stessa parola potrebbe non andare bene per la mia vita privata. Quindi, okay alle parole guida, ma punterei a sceglierne una per ogni aspetto importante per noi e le userei solo come linee guida per scrivere poi le cose da fare.

So, what I put into the printable this year? // Dunque, cosa ho messo nello stampabile di quest’anno?

I created a free printable 2020 goals and to-do workbook with 6 to-do lists for the most common aspects of our lives and, as I anticipated at the beginning of the post, I also added the “relationships” and “planet” aspects since it is too selfish, in 2020, writing down only personal goals. You can choose a guide word for each of them (or your final goal) and write down your steps. Then you can add notes and track improvements and write, at the end of the year, what didn’t work and how to fix it in the future. You can download the free 2020 goals workbook here! // Ho creato uno stampabile gratis con gli obiettivi del 2020 diviso per i sei aspetti più importanti della vita, aggiungendo la sezione “relazioni” e “pianeta”, dato che non si può più solo pensare a noi stessi quando fissiamo degli obiettivi. Potete scegliere una parola guida per ogni sezione e poi scrivere le varie cose da fare per ognuna, potete scrivere delle note , alla fine dell’anno, scrivere cosa non ha funzionato e capire come sistemarlo in futuro. Potete scaricare lo stampabile con gli obiettivi 2020 gratis qui!

free printable 2020 goals to do work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download francinesplaceblog free printable 2020 goals to do work sheet book planner gratis obiettivi stampabile template francinesplaceblog free printable 2020 goals to do work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download template graphic francinesplaceblog free printable 2020 goals to do work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download graphic francinesplaceblog free printable 2020 goals to do list work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download template francinesplaceblog

I hope you’ll find it useful and feel free to let me know if you download it and how you fill it! You can also tag me on Instagram, if you want @francinesplaceblog 🙂

//

Spero troverete questo stampabile utile, fatemi sapere cosa ne pensate e, se lo scaricate, cosa scrivete! Potete anche taggarmi su Instagram se vi va @francinesplaceblog 🙂

Did you like the post? Pin it on Pinterest! // Piaciuto il post? Condividetelo su Pinterest!

free printable 2020 goals to do list work sheet book planner gratis obiettivi stampabile download template francinesplaceblog

Never Miss A Post!

Signup for our newsletter and get notified when fresh content is up!